Ha aggredito e picchiato la convivente al culmine di un litigio.

È successo a Condove, ieri, lunedì 25 maggio. I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato un italiano, di 37 anni, per maltrattamenti.

I militari sono intervenuti dopo una segnalazione al 112, per una lite in famiglia. È stata la stessa vittima, una ragazza romena di 35 anni, a chiamare i carabinieri per denunciare il marito violento.

L’uomo è stato arrestato. La donna, a cui è stato applicato il codice rosso per le vittime di violenza domestica, presentava varie ecchimosi sul collo, sulle mani e sulla schiena.

 

© Riproduzione riservata