Comune, Caritas e Parrocchia di Condove alleate per sostenere le persone in difficoltà, per comprendere meglio i loro disagi, per scongiurare il rischio che i momenti di difficoltà economica e lavorativa diventino cronici e si riesca a costruire insieme nuove opportunità di riscatto.

E’ il senso della convenzione firmata sabato 25 gennaio a Condove tra il Comune e la Caritas di Condove: “Uno strumento unico nel suo genere in valle di Susa – fa sapere il sindaco Jacopo Suppo – che si prefigge due obiettivo. Stabilizzare il contributo economico in maniera puntuale (2500 euro all’anno per tre anni) e consentire così maggior sicureza e programmazione a questa importante associazione e ai volontari che, con il loro servizio, lavorano per combattere le fragilità che esistono nella comunità. La convenzione è anche un utile strumento per condividere le informazioni e le azioni a sostegno di chi è in difficoltà”.

Nella foto: Jacopo Suppo e Mons. Claudio Iovine firmano la convenzione

© Riproduzione riservata