Dopo lo stop dello scorso anno, l’autunno 2021 sembra avere il profumo della ripartenza ed il Comune di Condove, insieme alla Pro Loco, si è mosso per  riuscire a dare vita ad un autunno florido e ricco di iniziative. A simboleggiare la ripresa non solo l’organizzazione di eventi ma anche il rinforzamento delle relazioni con altre realtà, fra queste la partecipazione alla festa di Saint Michel de Maurienne, comune con cui da quarantacinque anni il paese di Condove è gemellato. In occasione della festa, la delegazione condovese, ha portato ai gemelli francesi la locandina della tanto attesa Fiera della Toma che finalmente potrà tornare a svolgersi nel weekend del 9 e 10 ottobre con molte iniziative, eventi, spettacoli e prodotti enogastronomici.

Per la fiera 2021 è stato stilato un fitto programma, frutto di un lavoro intenso da parte di istituzioni ed associazioni per garantire al contempo sicurezza e divertimento. Non sarà soltanto il weekend del 9 e 10 ottobre ad essere ricco di festeggiamenti, il Comune infatti ha organizzato un programma “collaterale” che regalerà ai cittadini una settimana ricca di cultura, musica e spettacolo aspettando la fiera.

Articolo completo su La Valsusa di giovedì 30 settembre

            Eloisa Giannese

© Riproduzione riservata