Sindaci e amministratori comunali, domenica 19, sono andati alle urne per eleggere il nuovo Consiglio Metropolitano. A conti fatti, hanno partecipato all’elezione del nuovo Consiglio il 65,85% degli amministratori locali dei 312 Comuni del territorio.

La lista di centrosinistra “Città di Città” ha ottenuto la maggioranza assoluta con 11 Consiglieri, la lista di centrodestra ‘Civica per il territorio’ ne ha 6 ed 1 consigliere è stato eletto per la lista del Movimento 5 Stelle “Obiettivi comuni”.

Da registrare che, nonostante il ‘peso’ del voto ponderato (che attribuisce più consiglieri ai centri con più residenti), la zona della Valle di Susa e Sangone questa volta è riuscita a eleggere un suo rappresentante: Jacopo Suppo, sindaco di Condove e già rappresentante nell’ente dell’area omogenea delle due valli.

A scegliere il suo nome sono stati 180 amministratori (ben oltre i confini valsusini, quindi) che hanno espresso per Suppo 3463 voti ponderati.

Articolo completo su La Valsusa del 23 dicembre.

© Riproduzione riservata