Da quasi due mesi, qua e là per Valgioie, nel centro che gravita attorno a municipio, scuola e chiesa, ma anche in borgata, si ripetono gli atti vandalici.

Ora basta, la pazienza è finita” sbotta il sindaco Claudio Grosso, annunciando “tolleranza zero” verso gli artefici e l’intenzione di prendere provvedimenti.

Abbiamo forti sospetti su un gruppetto di ragazzini di circa quindici anni, anche se non li abbiamo ancora colti sul fatto – rivela il primo cittadino –. Ci sono arrivate segnalazioni da parte di cittadini, ma nel frattempo ho avvisato i Carabinieri di Giaveno che procederanno alla denuncia contro ignoti”.

Articolo completo su La Valsusa del 29 luglio.

 

© Riproduzione riservata