La discoteca Tabata Club, storico locale della movida di Sestriere, dovrà rimanere chiusa dieci giorni per aver violato le norme anti Covid.

Il locale subisce una terza chiusura, dopo quelle di qualche settimana fa, quando al suo interno i carabinieri trovarono oltre cento persone.

Il 27 e 28 novembre, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio, mirato a riscontrare il rispetto delle prescrizioni imposte in relazione all’emergenza epidemiologica da Covid-19, i carabinieri della Compagnia di Susa, in collaborazione con colleghi del Nas e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno controllato il pub/discoteca “Tabata” di Sestriere.

All’interno del locale, già oggetto di due chiusure provvisorie e già sanzionato amministrativamente – per la terza volta consecutiva – i militari dell’Arma hanno controllato molti giovani intenti a ballare, senza alcun rispetto del distanziamento sociale né dell’uso dei dispositivi di protezione individuale. È stata disposta la chiusura provvisoria per dieci giorni.

In un altro pub di Susa, i carabinieri hanno appurato che il titolare serviva la clientela sprovvisto di mascherina e non aveva apposto alcun cartello previsto dalla normativa vigente (sia con riferimento ai presidi da indossare sia al numero massimo di clienti ammessi), non vigilava sull’utilizzo delle mascherine da parte dei numerosi clienti presenti e non aveva controllato all’ingresso il possesso del green pass, risultato in un caso assente, nell’ambito di alcuni controlli effettuati a campione.

È stata disposta la chiusura provvisoria dell’esercizio per cinque giorni.

Nell’ambito dello stesso servizio sono state controllate 54 autovetture e 157 persone

© Riproduzione riservata