Con un’ordinanza firmata il 15 aprile, la tradizionale Fiera di Primavera che si sarebbe dovuta tenere venerdì 1° maggio è stata annullata.

Vista l’impossibilità di garantire il distanziamento interpersonale e considerato che per quella data saranno ancora in vigore le rigide regole stabilite dal Governo nazionale, il sindaco, Carlo Giacone, ha adottato questa decisione.

L’appuntamento è dunque fissato per la Fiera d’autunno che si terrà la prima domenica di ottobre.

© Riproduzione riservata