“Dopo 68 giorni di quarantena e dieci tamponi l’incubo è finalmente finito. Si torna alla normalità”.

Così il sindaco di Reano, Celestino Torta, ha comunicato oggi, lunedì 8 giugno, al nostro giornale la notizia che gli ultimi due tamponi sono risultati negativi e, pertanto, è stato dichiarato guarito dal Covid-19.

Torta era “recluso” nella sua casa di Giaveno dal primo aprile, da quando, cioè, la moglie era stata ricoverata in ospedale proprio per il Coronavirus. Per lei, fortunatamente, tutto è andato per il meglio e a inizio maggio ne è uscita, mentre per il primo cittadino è iniziato il valzer infinito di tamponi positivi/negativi durato oltre due mesi.

Servizio su La Valsusa dell’11 giugno.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata