Quando il Coronavirus colpisce in fabbrica.

È il caso della Savio di Chiusa San Michele, negli ultimi periodi alle prese con un duro processo di ristrutturazione.

Un lavoratore, nella giornata di martedì 17 marzo, è stato trovato positivo al Coronavirus.

Lo stabilimento è ora chiuso per sicurezza e sono in corso le verifiche sui contatti avuti dal lavoratore con colleghi e dirigenti. Alcune persone sono state cautelativamente messe in quarantena.

© Riproduzione riservata