Daniela Pilan Beatrice Di Murro
Cultura

Da Sangano un nuovo libro di “ricette solidali”, questa volta natalizie

Dopo il successo del primo libro, che è arrivato a toccare proprio in questi giorni le 1500 copie vendute, la dottoressa Daniela Pilan è già in moto per un nuovo progetto che riguarda sempre la cucina. Dopo “Quaranta giorni da chef- Cucinare fa (del) bene”, dedicato alle ricette nate durante il primo lockdown, ora si pensa già a riunire le migliori ricette natalizie.

Il nuovo libro sarà pubblicato presumibilmente fra settembre e ottobre del prossimo anno, ma darne notizia ora consentirà agli interessati di realizzare e fotografare le loro creazioni in cucina durante le imminenti Festività.

Se vi piace cucinare, se avete una ricetta del cuore che profuma di famiglia, se avete in mente il piatto che non manca mai sulla vostra tavola di Natale, se avete un piatto che vi evoca bei ricordi, se semplicemente volete partecipare a una bellissima avventura, se non siete riusciti a esserci nel primo libro, inviate la vostra adesione all’indirizzo mail: ricettesolidali@libero.it — spiega Pilan —. Il ricavato dalla vendita dei libri, attraverso l’associazione Grazie- Franco onlus, sarà devoluto per sostenere le famiglie fragili della rete oncologica, grazie a un progetto dell’Asl To3 coordinato dalla nuova direttrice del distretto sanitario Valsusa- Val Sangone, dottoressa Daniela Zanella, e per molti altri progetti solidali”.

Articolo completo su La Valsusa del 9 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.