Da venerdì 6 agosto, l’obbligo di mostrare la certificazione verde (greenpass) si estende a tutti coloro che intendono assistere a spettacoli in cinema e teatri al chiuso, mangiare al ristorante (sempre al chiuso), partecipare a eventi e competizioni sportive, andare in palestra, in piscina, nei musei, così come a fiere, sagre, convegni, sale gioco, parchi divertimento, per partecipare a concorsi.

Lo ha reso noto giovedì scorso il presidente del Consiglio, Mario Draghi.

Il green pass viene rilasciato un paio di giorni dopo dopo la somministrazione della prima dose di qualunque dei quattro vaccini riconosciuti dall’Ema, l’Agenzia Europea del Farmaco.

A breve, il green pass potrebbe essere richiesto anche per viaggiare su navi, aerei e treni a lunga percorrenza. Con l’avvio delle scuole, a metà settembre, il documento potrebbe essere richiesto anche per salire sui mezzi del trasporto locale (treni regionali, bus, tram, metro). Nei prossimi giorni sarà il Governo a prendere decisioni in merito alla questione.

© Riproduzione riservata