Il Gruppo Alpini di Villar Dora, coadiuvato da comune, associazioni e cittadini, ha promosso un’iniziativa per l’acquisto di un ingente quantitativo di mascherine protettive.

La fornitura, di oltre 3000 pezzi, è stata separata in due segmenti: uno per i cittadini villardoresi, che da lunedì 27 aprile riceveranno gratuitamente a domicilio le mascherine di tipo chirurgico, e uno per gli ospedali della zona.

Giovedì 23 aprile il capogruppo degli Alpini, Marco Suppo, ed il presidente della Fidas, Gian Paolo Richetto, hanno consegnato 300 mascherine FFP2 ai servizi di rianimazione e sala operatoria di Rivoli, al polo sanitario di Avigliana e al pronto soccorso del reparto Covid-19 di Susa.

«Come associazioni – dichiarano i promotori dell’iniziativa – siamo orgogliosi di aver potuto dare un piccolo contributo concreto nella lotta contro il Covid-19. I servizi sanitari hanno ringraziato di cuore per questa preziosa donazione, che permette agli operatori di lavorare in sicurezza e curare con spirito ancora più motivato i pazienti della Valle. All’inizio della settimana prossima consegneremo ad ogni villardorese una mascherina per iniziare al meglio la fase 2».

L. R.


LEGGI LA VALSUSA SUL WEB. È GRATIS FINO A FINE MAGGIO
Vuoi leggere il giornale ovunque, a qualsiasi ora, sul tuo computer, tablet o telefono? Prova a consultare la nostra edizione digitale, è in tutto e per tutto uguale alla versione cartacea ma ha molte funzioni in più.
Vai all’indirizzo lavalsusa.ita.newsmemory.com, oppure scarica l’app Valsusa FISC su Google Playstore (TM) o su Apple Store (TM).
Registrati e potrai leggere il nostro giornale gratuitamente fino a fine maggio.

© Riproduzione riservata