L’Amministrazione comunale di Giaveno, attraverso l’Assessorato alla Scuola e alle Attività Educative, ha sostenuto concretamente l’iniziativa del Treno della Memoria, Come ogni anno, infatti, centinaia di ragazzi e ragazze fanno visita ai campi di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau. Il Comune ha contribuito con lo stanziamento del 40 percento della spesa del viaggio, dando così l’opportunità di partecipare a dodici studenti giavenesi degli istituti Pascal di Giaveno, Galilei di Avigliana e Norberto Rosa di Susa.

© Riproduzione riservata