Domenica 13 giugno è stata una data importante per la parrocchia Natività di Maria di Trana.

La data segna esattamente il quattrocentesimo anniversario dalla posa della prima pietra della chiesa avvenuta appunto il 13 giugno 1621. Allora sedeva sul soglio di Pietro Papa Gregorio XV, mentre a Trana il parroco don Francesco Colombo si preoccupava di edificare una nuova chiesa parrocchiale dal momento che occorreva sostituire la precedente caduta in rovina e che fu poi la base per l’edificazione del Santuario di Santa Maria della Stella.

La ricorrenza è stata ricordata dal parroco don Dino Morando nel corso delle funzioni domenicali, precisando che però degne celebrazioni si terranno il prossimo settembre, in occasione dei festeggiamenti patronali, con un concerto per organo e, in particolare, la presentazione di un libro appositamente commissionato da don Morando alla storica dell’arte Carlotta Venegoni.

Articolo completo su La Valsusa del 17 giugno.

Riccardo Salomoni

© Riproduzione riservata