I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno concluso nella serata di oggi, sabato 15 dicembre, il recupero di un’escursionista infortunatasi durante la discesa dal Monte Musinè, nel comune di Caselette.

La donna, una 43enne residente a Torino, era caduta lungo il sentiero intorno alle ore 16 riportando la sospetta frattura a una caviglia. Raggiunta dalle squadre a terra fra cui c’era anche un medico anche un medico, è stata stabilizzata, imbarellata e condotta a valle a piedi dove è stata consegnata all’ambulanza che l’ha condotta in ospedale.

© Riproduzione riservata