Una disavventura a lieto fine è stata vissuta nel pomeriggio di oggi, mercoledì 28 ottobre, da una donna di 39 anni, data per dispersa fra la frazione Sala di Giaveno e borgata Molino di Valgioie.

La donna era andata in cerca di castagne con i genitori e, dopo essersi allontanata da loro, era finita in una zona piuttosto impervia dalla quale non è più riuscita a risalire. In aggiunta a ciò, la 39enne aveva il telefonino scarico e non ha potuto contattare i suoi.

La chiamata alla centrale operativa è arrivata più tardi dai genitori della dispersa che, non vedendola arrivare, hanno chiesto aiuto.

A sorvolare l’area è giunto anche un elicottero.

La donna è stata ritrovata poco dopo, in buone condizioni, ed è stata riaccompagnata dai suoi cari.

Sul posto sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco di diversi distaccamenti e i Carabinieri.

Non è stato necessario il ricovero in ospedale.

© Riproduzione riservata