Aveva sostituito la ruota di scorta con 800 grammi di droga tra marijuana e hashish, ma non ha superato i controlli dei carabinieri della Compagnia di Susa aiutati da una squadra di intervento operativo del 1° Reggimento  Piemonte.

In particolare, durante un servizio di controllo del territorio a Sant’Antonino di Susa, i militari dell’Arma hanno notato un veicolo sospetto procedere a velocità molto sostenuta e per questo motivo hanno proceduto a fermarlo e a identificare il conducente.

Quando hanno chiesto di controllare il bagagliaio, il ragazzo, un 26enne di Avigliana, ha iniziato a mostrare evidenti segni di agitazione.

Per questo motivo è stata posta particolare cura nella verifica del vano posteriore dell’auto e nel sottofondo, al posto della ruota di scorta, i carabinieri hanno rinvenuto mezzo chilo di hashish. Lo stupefacente era suddiviso in 5 panetti da 100 grammi ciascuno. Inoltre sono stati rinvenuti ulteriori 300 grammi di marijuana chiusi in una busta sigillata.

Il giovane corriere, arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato quindi condotto al carcere di Torino.

© Riproduzione riservata