Nella serata di ieri, martedì 3 dicembre, i Carabinieri della Compagnia di Susa hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio un 42enne incensurato, titolare di un bar di Bussoleno.

I militari della Sezione Radiomobile del N.O.R. erano impegnati nell’ordinario servizio di controllo del territorio nel corso del quale hanno deciso di effettuare un controllo nel bar gestito dalluomo.

Durante il controllo, l’uomo è parso agitato e il suo comportamento ha indotto i militari a effettuare una perquisizione dapprima sulla sua vettura, con esito negativo, e poi nella sua abitazione.

Nel corso delle operazioni i Carabinieri hanno rinvenuto, occultati all’interno di un armadio a muro ubicato in camera da letto, 13 panetti sigillati di hashish per un quantitativo complessivo ammontante a 1,3 chili; 512 grammi di marijuana suddivisi in due sacchetti di plastica e 6 grammi di MDA.

I Carabinieri hanno sequestrato anche 3.200 euro circa, in banconote di vario taglio, in parte trovate nel portafogli dell’arrestato, in parte nascosta all’interno del comò della camera da letto.

La droga e il denaro sono stati sequestrati

© Riproduzione riservata