Continua l’anno d’oro del pasticcere aviglianese Alessandro Dalmasso.

Dopo la recente conquista, con l’Italia da lui allenata, del podio più alto alla Coppa del Mondo della Pasticceria a Lione, arriva un altro prestigioso primo posto: è sua la migliore pasticceria d’Italia secondo la Guida 2022 del Gambero Rosso.

Dalmasso ha conquistato 95 punti su 100 e Tre Torte, punteggio che gli è valso la pole position in classifica.

Alla premiazione, svoltasi lo scorso 30 novembre, il pasticcere, salito sul palco con i tre portacolori azzurri in gara a Lione, ha ritirato il premio con una certa emozione.

Lo ricevo con la stessa umiltà e voglia di imparare di un apprendista – ha detto nell’occasione -, dimostrando tutti i giorni quanto ho appreso sia nel mio laboratorio sia quando porto in giro per la bandiera italiana”.

Poi, una dedica speciale al padre, “il mio maestro che in 58 anni di attività, con mia sorella, ha dato dignità alla pasticceria”. Dai social il grazie “alla mia famiglia, a tutto il mio gruppo di lavoro e ai nostri cari clienti che tutti insieme ci hanno fatto raggiungere questo traguardo”.

Servizio su La Valsusa del 9 dicembre.

 

© Riproduzione riservata