Ha voluto essere sepolto nel cimitero della sua Giaveno il commendator Gianluigi Tournoud, Maestro del Lavoro e presidente onorario dell’Avis comunale, scomparso il 4 giugno a 84 anni.

Alle esequie, celebrate nella collegiata di San Lorenzo, oltre a molti cittadini, rappresentanti delle istituzioni locali e delle associazioni, anche tanti labari dell’Avis, l’associazione dei donatori di sangue in cui profuse energie per tanti anni: oltre a quello dei consigli regionale e provinciale a dare l’ultimo saluto a questo illustre giavenese c’erano gli amici delle comunali di Ivrea, Oulx – Cesana, Pianezza, Pinerolo, Piobesi, Piossasco, Rivoli, San Francesco al Campo, Sangano, Susa, Venaus – Valcenischia.

Nel 2014 gli era stata attribuita la cittadinanza onoraria di Giaveno.

Articolo completo su La Valsusa del 13 giugno.

Riccardo Salomoni

© Riproduzione riservata