Oggi, mercoledì 13 febbraio, è morto Paolo De Nigris, già sindaco di Rosta per due mandati, dal 1997 al 2007.

De Nigris era nato a Volterra, in provincia di Pisa, il 6 gennaio del 1936. Sposato, con due figli, Giovanni e Francesco, si era laureato in Scienze Geologiche e aveva lavorato come responsabile de “La Stampa” in diversi settori del marketing del quotidiano torinese.

Era stato anche consigliere dell’Enviroment Park. Grande conoscitore delle problematiche dei piccoli Comuni, De Nigris era stato anche consigliere comunale dal 1975, ispettore regionale dell’Enpa dal 1975 all’86, presidente regionale della Lipu dal 1978 al ’90 e presidente Avis de “La Stampa” dal 1975 all’85.

“Con Paolo ho avuto qualche contrasto, dovuto soprattutto alla diversa appartenenza politica, lui era di Forza Italia, mentre io della Lega Nord, ma, tutto sommato, il nostro è stato un rapporto proficuo e di sincera e reciproca stima”, afferma Pieralberto Quenda che, dal 2002 al 2007, fu suo assessore.

De Nigris, oltre ai due figli e ai nipoti, lascia anche la moglie, Elda Gilli.

Il Rosario sarà recitato domani sera, giovedì 14 febbraio, alle ore 20,30, nella chiesa parrocchiale di Rosta, luogo in cui, il giorno successivo, venerdì 15, sarà celebrato anche il funerale.

© Riproduzione riservata