Beatrice Cravero è una donna di 62 anni, single, senza figli, editor di professione, che risiede da cinque anni in una piccola borgata di montagna.

Lassù, a mille metri di quota, ha trovato finalmente il suo equilibro.

Beatrice, però, altro non è che il frutto della fantasia di Maria Teresa Carpegna che, invece, curatrice editoriale lo è per davvero. E, come Bea, protagonista del suo primo romanzo “La strana vita dell’editor di montagna” (Impremix Edizioni), abita in una piccola frazione abbarbicata tra i monti, quelli di Coazze.

Servizio su La Valsusa del 3 dicembre.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata