La perturbazione atlantica, seguita da aria di origine artica, che in questi momenti sta colpendo l’Italia, ha portato la prima neve in Piemonte.

A Sestriere, infatti, nella mattinata di oggi, venerdì 25 settembre, è arrivata la prima “spolverata” della stagione: qualche centimetro di coltre bianca che fa ben sperare gli operatori turistici per la prossima stagione invernale, ancora colma di incognite legate all’andamento dell’emergenza sanitaria.

Più a valle, la perturbazione sta portando qualche debole pioggia e molto vento. Il Föhn non si calmerà prima della serata di sabato 26 settembre, con ancora qualche refolo che potrebbe persistere fino a domenica 27.

Sempre da domani, è atteso un brusco calo delle temperature che si porteranno addirittura sotto la media del periodo.

Insomma, pare proprio che l’estate sia finita.

 

© Riproduzione riservata