Un sabato sera speciale, all’insegna della musica, dell’arte e della letteratura, quello in programma il 28 aprile, alle 21, nella chiesa parrocchiale di Reano. Speciale anche perché, per metà della serata, si terrà un concerto al buio, per meglio immergersi nell’atmosfera creata dal maestro Fabrizio Sandretto, “il pianista del buio”. Sì, perché Sandretto è cieco dalla nascita, ma questo non gli ha impedito di seguire la passione innata per la musica, di studiare, specializzarsi in pianoforte e di tenere concerti con un successo crescente. Per la prima volta suonerà all’interno di una chiesa un repertorio di Bach, Chopin, Daquin. Durante questa prima parte, tra un brano musicale e il successivo, Arabella Cifani, direttrice del Museo Civico reanese e nota critica d’arte, presenterà i dipinti della collezione Pietrafitta conservati nella parrocchia e nel Museo della Madonna della Pietà. Nella seconda parte della serata, invece, si riaccenderanno le luci e, alla musica del maestro Sandretto, si alterneranno brani letti dal prof. Piero Leonardi tratti dai libri degli scrittori della Valsangone che verranno presentati all’imminente Salone del Libro di Torino dalla Echos edizioni. La serata, promossa dall’assessorato alla Cultura, è patrocinata dall’Unione dei Comuni.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata