Nella tarda serata di martedì 1° settembre, una femmina di capriolo è stata investita da un’auto in transito a Trana.

Sul posto è intervenuto il veterinario reperibile dell’Asl To3, Mauro Moretta, che ha giudicato molto serie le condizioni dell’animale, gravemente ferito al muso, e ha disposto il suo trasferimento al Canc di Grugliasco, grazie al servizio “Salviamoli Insieme”.

Dopo alcuni giorni di cure, la salute del capriolo sta sensibilmente migliorando e presto potrà essere nuovamente liberato in natura.

© Riproduzione riservata