Fiumi di Misericordia” è il concerto esperienziale tenuto dalla corale regionale del Rinnovamento nello Spirito, sabato 9 marzo nella Parrocchia San Giovanni Vincenzo di Sant’Ambrogio.

L’evento, nato per l’evangelizzazione nelle carceri, è stato proposto, nei mesi scorsi, prima alle Vallette e poi nella casa circondariale di Ivrea e adesso per la prima volta effettuato in una parrocchia.

Don Romeo ha aperto la serata presentando i ragazzi della prima comunione e i lavori effettuati durante quest’anno catechistico.

Un’oretta di canti intercalati da due testimonianze, Rebecca 16 anni e gli sposi Bianca e Raffaele.

A conclusione una dinamica che ha raffigurato 5 situazioni di difficoltà e conflitto nelle nostre vite, ma su tutte è emersa la vittoria di Cristo che risana e guarisce ogni anima che si affida a Lui donando appunto Fiumi di Misericordia. Ogni anima e a qualsiasi età, ascoltiamo alcuni passi della testimonianza di Rebecca:

Ho 16 anni, i miei genitori sono separati e fino a 2 anni fa ho vissuto con mia mamma. Ho sempre avuto, con mia madre, un rapporto complicato sentendomi sempre inappropriata e inadeguata. A 15 anni decisi di andare a vivere con mio padre, una scelta difficile, vi lascio immaginare cosa significa prendere certe decisioni quando i genitori sono separati, ma ero sicura di avere Gesù al mio fianco!

Articolo completo su La Valsusa del 14 marzo.

© Riproduzione riservata