Se il buongiorno si vede dal mattino, il corso di lingua franco-provenzale proposto dalla Chambra d’Oc in serate alternate tra Villar Focchiardo e San Giorio sarà sicuramente un successo.

Alla serata introduttiva lunedì 25 marzo ha partecipato una trentina di corsisti che si sono ritrovati nella sala consiliare di Villar Focchiardo per il via alle lezioni tenute da Matteo Ghiotto. Una platea di corsisti eterogenea per età, grado di preparazione iniziale, provenienza. Lo zoccolo duro è di matrice villarfocchiardese, seguita dai sangioriesi e da altri corsisti provenienti da Bussoleno, Meana, Condove, Caprie, Borgone.

A Villar Focchiardo sono ancora molti coloro che sanno parlare alla “Moda du Vilè” mentre a San Giorio i “parlanti attivi” sono decisamente di meno  e si riducono drasticamente in altri Comuni, sino a scomparire del tutto come nel caso di Caprie.

Il corso prosegue per altri undici lunedì sera consecutivi dalle 20,30 alle 23. Prossimo appuntamento lunedì 1° aprile a San Giorio in sala consiliare dove si  parlerà del lessico della casa, della campagna e della montagna.

Per ulteriori informazioni: Matteo Ghiotto al 340 0771033 (mail matteoghiotto@yahoo.it ).

Luca Giai

© Riproduzione riservata