È un Kenya particolarmente verde e piovoso quello incontrato nell’ultimo viaggio solidale dal giavenese Beppe Gioana e dal gruppo di volontari giavenesi e torinesi partiti con lui.

Aveva lasciato la “Ca’ di Cit” di Matiri a fine gennaio e l’ha ritrovata a fine novembre, Gioana, nel secondo viaggio del 2019, durato tre settimane.

Con lui, oltre gli amici volontari pronti a spendersi per le necessità della casa famiglia di Rita Drago, gli aiuti concreti di tante persone destinate ai bambini e ragazzi della fondatrice della Ca’ di Cit, ma non solo.

Servizio su La Valsusa del 9 gennaio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata