Ancora furti nelle abitazioni della Val Sangone, le ultime segnalazioni arrivano da Giaveno e riguardano il tardo pomeriggio di giovedì 15 novembre; due furti sono infatti andati a segno a borgata Brossa nella zona di via Montegrappa mentre un terzo tentativo è andato a vuoto pochi minuti dopo in una casa vicina poiché i ladri sono stati avvistati così da essere costretti a fuggire frettolosamente scavalcando la recinzione.

Gli autori di questi fatti sembrano essere dei professionisti del genere, agiscono in fretta e presumibilmente dopo aver effettuato dei “sopralluoghi” nella zona dove decidono di colpire, così da limitare il rischio di essere visti ed individuati dai proprietari.

In una delle case svaligiate i malviventi sono penetrati dopo aver rimosso alcuni listelli di una persiana, evitando così di aprirla ma creando un varco abbastanza ampio per entrare, mettere tutto a soqquadro e dileguarsi con contanti ed un computer.

Su questi ennesimi episodi indagano i Carabinieri della stazione di Giaveno che in questo ultimo periodo hanno aumentato l’impegno nel controllo del territorio.

Riccardo Salomoni

© Riproduzione riservata