Il centro di Giaveno si è fermato per qualche minuto nella mattinata di oggi, domenica 26 maggio, per lasciar passare una mandria diretta agli alpeggi dell’Alta Val Sangone.

La monticazione (così si chiama il trasferimento delle mandrie ai pascoli di alta quota) è una tradizione che, per fortuna, nelle nostre Valli, non si è ancora persa e che ogni volta lascia estasiati grandi e piccini.

Le vacche saranno riportate nelle stalle “basse” all’inizio del prossimo autunno.

© Riproduzione riservata