CC Giaveno
Giaveno

Giaveno, “beccato” il molestatore seriale: è un 28enne

È un giavenese di 28 anni il molestatore che, da qualche tempo, importunava le giovani donne in città.

Ad arrivare a lui, dopo un serrato lavoro di indagine, i Carabinieri di Giaveno che lunedì scorso lo hanno denunciato per atti osceni.

Quattro le denunce presentate agli uomini dell’Arma, tra cui una sporta da una minorenne.

Il modus operandi era sempre lo stesso: una volta adocchiata una giovane che camminava da sola, il 28enne fermava l’auto e, una volta sceso, la avvicinava con i pantaloni abbassati; o, anche, accostava mostrandosi già nudo dalla vettura, come avvenuto a una ragazza in via Sacra di San Michele. L’uomo agiva sia di sera sia di giorno.

Nessuna delle vittime del molestatore avrebbe subito violenza fisica, pur avendo provato tutte un grande spavento e un comprensibile disgusto.

Le prime segnalazioni risalivano a metà febbraio, in pieno centro, in via San Sebastiano.

Da qui in poi si è avviata la macchina investigativa dei Carabinieri della stazione di Giaveno, coordinati dal comandante Giuseppe Francolino, che per oltre due mesi ha battuto ogni pista per trovare l’uomo che stava destando una preoccupazione crescente.

Fino a quando le prove contro il 28enne non sono state schiaccianti e il caso del molestatore di Giaveno definitivamente risolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.