È stato rimesso a nuovo grazie all’interessamento e al contribuito dei borghigiani e di esperti, e ora ha ricevuto anche la benedizione del parroco.

È il pilone votivo che sorge accanto alla chiesetta dedicata ai santi Pietro e Paolo al Mollar dei Franchi che, nel pomeriggio di sabato 18 luglio, è stato benedetto da don Gianni Mondino come suggello all’opera di restauro.

È seguito un informale momento di ritrovo con i fautori del restauro e i borghigiani, al quale hanno preso parte anche alcuni amministratori comunali. Corale il plauso ai borghigiani per l’opera di ripristino, che ha interessato anche lo spazio attorno al pilone.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata