La scorsa settimana i Vigili del Fuoco di Giaveno sono intervenuti per liberare un capriolo che era rimasto incastrato tra le sbarre di un cancelletto, in borgata Rul.

Ad avvisarli, il proprietario di casa che aveva sentito i lamenti dell’animale. I pompieri hanno tagliato le sbarre, non prima di aver coperto il muso dell’animale affinché non si agitasse troppo; appena disincastrato, il capriolo, che non aveva sul corpo ferite, si è subito rialzato ed è corso via, di nuovo libero di andare tra i boschi.

© Riproduzione riservata