Sport

Giaveno, chiude l’associazione sportiva “Alberto Cuatto”

l prossimo 30 gennaio chiuderà ufficialmente a Giaveno la propria attività l’associazione sportiva “Alberto Cuatto”. Le squadre sono confluite nella Valsangone Volley.

Era stata ideata, voluta e fondata da Giuseppe (Pino) Versino nel 1968 in memoria e affetto verso l’amico Alberto, caduto ai Picchi del Pagliaio il 14 luglio 1963 con Pierluigi Terzago.
Alberto aveva 21 anni, 19 Pierluigi.

Pino, 25 anni, riuscì con tenacia a motivare e coagulare un pugno di coetanei come lui innamorati di sport e diede vita alla società.

Prima attività il calcio ma molto presto ramificazioni in altre discipline: la corsa in montagna, l’atletica leggera; pratica sportiva ma anche organizzazione di manifestazioni, fino a una decina l’anno, in Giaveno e borgate. Negli ultimi anni promotrice anche dell’importante Memorial Elena Riccardi con raccolti fondi per la ricerca sui tumori.

Servizio su La Valsusa del 18 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.