Giaveno

Giaveno, con l’inganno si fanno aprire la cassaforte e la svuotano: derubata una coppia di anziani

Hanno messo a segno un colpo molto ben architettato i due malviventi che, alcuni giorni fa, in una traversa di via Coazze, intorno alle 8 del mattino, hanno derubato una coppia di settantenni.

I due ladri, vestiti con le tipiche tute arancioni indossate anche dagli operai che lavorano sulle strade, sono entrati nella viuzza adducendo la scusa di dover installare un impianto di videosorveglianza.

I due sono poi entrati in azione: fingendo una grave interferenza causata dall’impianto elettrico dell’immobile, i ladri hanno chiesto se in casa ci fosse dell’oro, causa certa dei guasti (ovviamente è del tutto falso). Il tono allarmato e concitato dei malviventi ha convinto marito e moglie a fidarsi e la signora a rivelare la presenza in casa di una cassaforte, all’interno della quale si trovavano gioielli e diverse migliaia di euro in contanti.

Servizio su La Valsusa del 1° dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.