Nella notte tra sabato e domenica scorsi, 6 e 7 luglio, un gruppo di sei ragazzi, tutti minorenni, si è intrufolato nei locali di servizio dell’impianto sportivo di via Beale.

Non hanno potuto procedere negli intenti vandalici (si sono comunque registrati danni, anche al bar interno), perché colti sul fatto dalla guardia di Sicuritalia che stava effettuando, come da convenzione tra l’agenzia di sicurezza e il Comune, il quotidiano giro di controllo alle varie proprietà pubbliche sul territorio.

Lo stesso ha provveduto a chiedere le generalità e a segnalare l’accaduto alla polizia locale. Non è, al momento, né dall’amministrazione comunale né dai gestori del bar, stata sporta alcuna denuncia.

Le famiglie dei giovani, però, nei giorni scorsi, sono state convocate al Comando dei Vigili Urbani. Qui Patrizio Sgarra (vicesindaco e assessore alla Sicurezza) e la comandante Gianfranca Marotta hanno illustrato loro i fatti.

Servizio su La Valsusa dell’11 luglio.

Marco Margrita

© Riproduzione riservata