CC Giaveno
Giaveno

Giaveno, fermato il presunto aggressore del sindaco Giacone

I Carabinieri hanno arrestato poco fa un uomo di 43 anni, residente a Giaveno e con precedenti di Polizia, gravemente indiziato per il tentato omicidio del sindaco di Giaveno, Carlo Giacone, avvenuto nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre.

All’origine dell’aggressione potrebbe esserci una questione di natura privata.

Giacone era stato aggredito in via Umberto I, in pieno centro storico, mentre stava rincasando. L’aggressore, con il volto celato da una maschera, lo aveva ripetutamente colpito in testa con un oggetto pesante, molto probabilmente un martello.

Le condizioni del primo cittadino erano apparse subito molto gravi, ma attualmente sono in via di miglioramento. Giacone resta tuttavia ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale di Rivoli con diverse fratture al cranio e in prognosi riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.