Le porte del Museo Alessandri di Giaveno tornano finalmente a spalancarsi, a due anni da quello che era stato solo un “assaggio” di apertura, per una settimana, nel maggio 2019.

Questa volta, però, il Museo dedicato al pittore Surfanta realizzato al piano terreno dell’ex scuola Anna Frank, nel cuore del centro storico di Giaveno, potrà essere visitato ogni domenica, a partire dal prossimo 3 ottobre.

Lo annunciano la curatrice e biografa ufficiale di Alessandri, Concetta Leto, e l’allestitore Bruno Fassetta, allievo del maestro, aprendoci le porte in anteprima e raccontando le tappe del lungo percorso affrontato per arrivare fin qui, “tra cui la pandemia che ha fatto slittare l’apertura, prevista nel 2020 in occasione del ventennale della morte dell’artista”.

Articolo completo su La Valsusa del 23 settembre.

 

© Riproduzione riservata