Giaveno

Giaveno, il Comune acquisirà la Chiesa dei Batù

Tra i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, l’11 marzo, si tratterà anche dell’antica Chiesa della Confraternita del Santissimo Nome di Gesù, meglio nota come Chiesa dei Batù, cioè dei Flagellanti (che erano soliti rappresentare in costume il Calvario di Cristo flagellandosi in pubblico durante il venerdì santo), che sorge nel cuore del centro storico, all’imbocco di via Umberto I, accanto al campanile.

Il consiglio comunale sarà chiamato ad esprimersi in merito alla sua acquisizione, a titolo gratuito, a patrimonio comunale.

Servizio su La Valsusa del 7 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.