Si è concluso con un emozionante “Silenzio” per tutte le vittime della Covid-19, il concerto della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, che si è tenuto la sera di venerdì 18 settembre, a Giaveno, in piazza Mautino.

Alla sua prima uscita pubblica dopo il lockdown, la Fanfara alpina è tornata in città per la raccolta fondi a favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo, invitata dell’amministrazione comunale su proposta del delegato di zona, Giorgio Cevrero.

Una serata solidale trascorsa tra le note di colonne sonore, grandi classici, marce alpine per concludere con l’Inno d’Italia e “Il Silenzio”.

Servizio su La Valsusa del 24 settembre.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata