Un’altra attività commerciale di Ponte Pietra intravede all’orizzonte la chiusura definitiva.

Dopo la trattoria e il minimarket, anche la tabaccheria-edicola ha i giorni contati.

Ad annunciarlo, rammaricato, è il titolare giavenese Florio Giacomino. “Il mio è più di un semplice negozio – premette fin da subito – perché, come in tutte le borgate, le attività svolgono un importante ruolo sociale. Qui da me, a parte giornali e sigarette, si potevano pagare le bollette, un servizio utile soprattutto per chi è anziano e ha difficoltà nel recarsi in centro Giaveno, fare una giocata o comprare qualche prodotto necessario per la casa”.

Giacomino intende chiudere perché da gennaio è in pensione.

Servizio su La Valsusa del 16 luglio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata