Hanno lavorato per oltre tre ore i Vigili del Fuoco per spegnere l’incendio che, questa notte, ha distrutto gran parte del tetto di una casa in via dei Sabbioni, a Giaveno.

L’allarme, dato dagli stessi proprietari sorpresi in piena notte dall’odore acre del fumo, è arrivato poco prima delle due e, quando i pompieri volontari di Giaveno e Avigliana e i permanenti di Torino sono arrivati sul posto, le fiamme erano già visibili da lontano.

I Vigili sono però riusciti ad evitare che l’incendio danneggiasse l’alloggio e che si propagasse alle case limitrofe. Sul posto sono intervenute due squadre di Giaveno, altrettante di Avigliana, la 21 di Torino e, come mezzi, il carro fiamma di Torino, autoscala e un’autobotte da Rivalta.

Sono in corso gli accertamenti per capire le cause del rogo, che potrebbe essere scaturito, come spesso accade in casi come questi, dalla canna fumaria.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata