Domenica 12 maggio, alle 11, nel parco comunale di Palazzo Marchini, si terrà la cerimonia di inaugurazione della sala museale dedicata all’artista Lorenzo Alessandri e della mostra temporanea delle opere della Donazione Dina Foppa fatta alla Città di Giaveno.

L’evento si terrà alla presenza delle autorità e della stessa Dina Foppa, vedova di Alessandri, e vedrà gli interventi della curatrice Concetta Leto e del critico Vittorio Sgarbi.

Al termine, la cerimonia si sposterà nell’ex scuola Anna Frank, in via XX Settembre 29, per il taglio del nastro.

Per una settimana, dal 13 al 19 maggio, sarà possibile visitare la mostra temporanea allestita con cinquanta opere della donazione. Il Museo Alessandri, però, aprirà i battenti in modo definitivo a conclusione dei lavori nell’autunno prossimo.

Sarà possibile ammirare oltre ai dipinti, anche alcune acqueforti e disegni a matita.

Il percorso è arricchito dalla ricostruzione simbolica dell’atelier del pittore e dalla visione di un video che ricostruisce sinteticamente la vita dell’artista torinese.

La mostra è visitabile dal 13 al 17 maggio, dalle 14.30 alle 20, sabato 18 e domenica 19: dalle 9 alle 20 orario continuato. Ingresso libero.

Vitgtorio Sgarbi

Il critico d’arte, Vittorio Sgarbi

© Riproduzione riservata