Pochi sanno rendere chiara la comodità di oggi come chi ti spiega la genesi che gli oggetti del nostro quotidiano avrebbero avuto nell’VIII secolo. E proprio in quest’ottica si inserisce il gruppo ARC (Arceria Amatoriale Sperimentale), inviato dall’amministrazione comunale a partecipare all’evento di sabato scorso.

Già mesi fa, alcuni fra i santambrogesi impegnati nell’organizzazione della Battaglia delle Chiuse avevano visitato il parco archeologico dell’ARC per trarre ispirazione sui longobardi.

Il parco Cannetum, infatti, ricrea nei pressi di Cuneo un vero e proprio villaggio longobardo, con tanto di castrum fortificato e campo di battaglia.

Articolo completo su La Valsusa del 04 luglio 2019.

Paola Bertolotto

© Riproduzione riservata