In occasione delle Giornate Fai d’autunno, il gruppo Fai della Val Sangone presenta l’iniziativa intitolata “Una dinastia di pittori del Quattrocento in Val Sangone; i Serra di Pinerolo tra Medioevo e Rinascimento“, durante la quale sarà possibile visitare la piccola e preziosa cappella dedicata a San Sebastiano, situata all’angolo fra la via omonima e via Ruata Fasella, a Giaveno.

L’esistenza della cappella è documentata fin dalla fine del XVII secolo, anche se fu costruita verosimilmente nel corso del XV secolo, lungo la strada di transito per Avigliana, allora centro di forti interessi sabaudi nei territori “al di qua” dei monti.

Eretto per motivi votivi, l’edificio è uno dei più antichi della Val Sangone e conserva al suo interno diverse testimonianze figurative, tutte aventi a che fare con i più importanti santi taumaturghi dei secoli passati, quali San Grato, San Biagio e San Sebastiano.

Proprio quest’ultimo è il protagonista di quanto resta di un importante ciclo di affreschi del Quattrocento, ritrovato, pochi anni fa, sulla parete di fondo del presbiterio, dietro il piccolo altare maggiore. Diviso in riquadri mostranti scene della vita del legionario romano martirizzato per essersi convertito al cristianesimo, esso è attribuito ai Serra di Pinerolo, una dinastia di pittori attivi tra Piemonte e Delfinato nella seconda metà del Quattrocento.

A loro è anche assegnata l’incantevole immagine della Madonna in trono con Gesù Cristo che mangia delle ciliegie, dipinta sull’esempio di quanto prodotto in Liguria, nello stesso periodo, da Giovanni Canavesio, pittore, come i nostri, originario del pinerolese.

Le visite guidate saranno a cura di Luca Mana, direttore del Museo Accorsi-Ometto di via Po a Torino.

Le aperture sono previste:

SABATO 16 OTTOBRE
Ore 14 (apertura con saluto delle Autorità); visite guidate dalle 14:30 alle 18 (ultimo gruppo ore 17:30)

DOMENICA 17 OTTOBRE
Mattino dalle 9 alle 12:30 (ultimo gruppo ore 11)
Pomeriggio dalle 14:30 alle 18 (ultimo gruppo ore 17:30)

TURNI DI VISITA IN GRUPPI MASSIMO DI 5 PERSONE CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SUL SITO:
www.giornatefai.it fino a esaurimento posti disponibili ed entro la mezzanotte del giorno precedente la visita
oppure direttamente collegandosi al link:
https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/cappella-di-san-sebastiano-40857/

© Riproduzione riservata