Il Comitato vittime nelle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa), promosso dalla Fondazione promozione sociale onlus, sarà in piazza giovedì 18 giugno alle ore 18, davanti alla sede della Regione Piemonte, piazza Castello 165 – Torino.

I motivi della manifestazione sono fondamentalmente tre: in primo luogo per non dimenticare i malati non autosufficienti morti nelle Rsa, lontano dalle proprie famiglie e per portare in piazza gli oltre 50 esposti che sono stati inviati alla Procura di Torino e ai Nas sui fatti accaduti in questi mesi di pandemia nelle strutture. In secondo luogo, si punta a far aprire le visite dei famigliari dei malati degenti in Rsa, isolati da oltre 3 mesi. In ultimo per sollecitare la Regione Piemonte e le Asl a coprire le quote sanitarie per i pazienti in via di inserimento nei 4.000 posti (su 29mila) lasciati vuoti dai deceduti in Rsa nel periodo della pandemia Covid-19.

© Riproduzione riservata