La scuola professionale Formont di Oulx apre la cucina a due chef professionisti di Torino.

Uno stage con Alessandro Mecca, di Spazio 7, e Cesare Grandi de La Limonaia.

Un’esperienza sul campo con un menu deciso con i ragazzi e preparato con la guida dei due cuochi torinesi. Si è passati dall’antipasto di pesce, al primo di verdure, poi il secondo e un dolce articolato. Ore di lavoro tra scuola e professionalità, ingredienti, gesti e tempi di cottura rigorosi. La cucina a pieno ritmo con il timore dei ragazzi e la volontà degli chef di trasmettere capacità ed entusiasmo.

Un momento di formazione voluto dal direttore Guido Vaglio per aprire uno spazio di formazione oltre la normale didattica.

È stato un momento formativo molto importante. Dobbiamo ringraziare i due amici chef che sono venuti a Oulx dedicando un momento della loro attività ai ragazzi. Il Formont di Oulx non ha mai chiuso le attività in questo difficilissimo momento di pandemia, abbiamo fatto il possibile per garantire sempre la didattica e i laboratori. Adesso proponiamo un nuovo e funzionale corso dedicato alla panificazione e dolci”.

Tra un piatto e l’altro conosciamo i due protagonisti. Alessandro Mecca, professionista davvero capace che con uno sguardo capisce i ragazzi. Mentre indica e aiuta, insegna. Dalla sua ha l’esperienza di sempre, è nato in una famiglia di ristoratori e fin da piccolo vive la cucina. È il suo ambiente. Ironico e preciso da una parte redarguisce e dall’altra invoglia con un sorriso i ragazzi a provare, a cullarsi nella cucina d’élite. È lo chef dello spazio culinario presso la Fondazione d’Arte Contemporanea Sandretto.

Tra arte e cucina, quando i due elementi non solo convivono, ma si mischiano e prendono vita.

Cesare Grandi è un personaggio poliedrico con una grandissima cultura e una volontà che solo un cuoco può capire. Liceo classico, qualche anno a Medicina poi la folgorazione per il cibo. Laurea in Agraria e via con l’apertura del suo ristorante La Limonaia. I ragazzi lo seguono in ogni gesto, preciso, mentre compone piatti gustosi e anche esteticamente accattivanti. Il banco di lavoro con lui è impeccabile, pulito, ordinato. Insieme a ragazzi dopo la preparazione si degusta e inizia lo spettacolo.

© Riproduzione riservata