L’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno non si ferma e non rinuncia neanche alle gite scolastiche.

I viaggi di istruzione in programma alla primaria e secondaria che si sarebbero dovuti svolgere in questo periodo sono diventati virtuali. Nei giorni in cui gli studenti avrebbero dovuto recarsi in gita, i docenti propongono infatti dei virtual tour, con attività laboratoriali a tema e  percorsi simili a quelli che si sarebbero fatti in gita.

La gita a Napoli delle terze medie

In particolare, oggi, lunedì 6 aprile, le terze medie avrebbero dovuto prendere il treno per raggiungere Napoli, Pompei e la Costiera Amalfitana.

In questo caso, si è attivata una vera e propria azione di solidarietà. Sono stati contattati alcuni gruppi Facebook dedicati a Napoli e i napoletani hanno immediatamente risposto inviando foto, video, link utili all’organizzazione della gita.

Uno scambio virtuale che permetterà agli studenti di non rinunciare a conoscere le bellezze della città e della costiera e ai generosi promotori del turismo locale di ampliare la platea dei giovani che scoprono il bel paese e in particolare la magnifica Campania.

© Riproduzione riservata