S.ANTONINO– Dopo 15 anni di “allenamento intensivo” ripetuto ogni anno, la festa dei Medagli di sabato 20 luglio non poteva che riuscire benissimo, e infatti così è stato.

Grazie all’organizzazione puntuale dell’amministrazione comunale, le quasi 110 persone presenti hanno potuto godere di una serata conviviale all’insegna della compagnia e della condivisione.

Appuntamento alle 19.30 nel campo adiacente al parco giochi dei Medagli per ricevere un abbondante piatto di pasta offerto dal Comune che aveva già allestito tavoli, sedie e tutto l’occorrente per una cena all’aperto.

Dopo il primo piatto, ancora la condivisione di qualche leccornia preparata dai presenti e poi la serata ha preso il via con l’accompagnamento musicale di “Melo” e la lotteria che ha messo in palio tre ricchi cesti colmi di squisiti prodotti locali confezionati dalla macelleria di Borgone.

“Siamo molto soddisfatti, non ci aspettavamo così tanti partecipanti: abbiamo avuto parecchia affluenza” è il commento positivo degli organizzatori, che precisano: “questo evento ci viene sempre richiesto dagli abitanti della zona Medagli, e il suo successo sta nel fatto che anche molti altri paesani partecipino a questo appuntamento estivo”.

Insomma, un evento del calendario estivo di S.Antonino che si dimostra partecipato e richiesto a gran voce dal paese e che, anche quest’anno, ha dimostrato che una calda serata estiva, un piatto di pasta al sugo e tanta buona musica siano un mix semplice ma d’effetto per creare un’atmosfera fresca e accogliente.

Benedetta Gini

© Riproduzione riservata