In occasione del 66° Raduno Nazionale Bersaglieri, la sezione “Francesco RolandoValle Susa nelle giornate di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 maggio ha invaso la città di San Donà di Piave in compagnia delle sezioni di Borgaro e Piossasco. Tante sono state le iniziative, in un susseguirsi di emozioni difficili da dimenticare. Questo è stato il Raduno del Piave in occasione del Centenario della fine della prima Guerra Mondiale. La prima emozione è stata vissuta venerdì mattina quando, intorno alle 11, il pullman partito da Susa ha fatto tappa sul Sacrario di Cima Grappa: lì è stata depositata una corona da parte delle tre sezioni, in un’atmosfera surreale. Presenti a questa piccola ma significativa cerimonia, anche un gruppo di Alpini provenienti da Udine ed una scolaresca locale, che hanno assistito all’evento con grande commozione, il tutto scandito dalle note del Silenzio.Articolo completo su La Valsusa del 24 maggio.

© Riproduzione riservata